• CIRCA

ARTE E SALUTE:

UNA NUOVA VISIONE DEL MONDO

  • CIRCA

Il Prix Pujade- Lauraine • Carta Bianca è una grande iniziativa di sostegno alla creazione artistica contemporanea, sviluppata tra la Francia e l'Italia, e si propone di creare un dialogo tra il mondo dell'arte e quello della salute.

Il Prix Pujade-Lauraine • Carta Bianca trova la sua origine all’incrocio tra l’arte, la scienza e la dimensione sensibile dell’essere umano, e vuole costruire un ponte tra il mondo degli artisti e quello dei pazienti. Si fonda sui valori chiave inerenti alle professioni sanitarie (condivisione, abnegazione, impegno, solidarietà, umanità). Nasce dalla convinzione che l’incontro tra gli universi emozionali e sensibili degli artisti e quelli delle persone in ricostruzione dopo il trauma della malattia e della cura sia reciproca fonte di ispirazione e vitalità. Sostenendo la creazione artistica e questa condivisione tra artisti e pazienti, il Prix Pujade-Lauraine • Carta Bianca incoraggia così nuove esplorazioni di “terre” di umanità che risuonano con l’aspirazione alla rinascita delle persone che hanno subito uno stravolgimento della loro vita, legato alla salute.

Il Prix Pujade-Lauraine • Carta Bianca offre ogni anno un sostegno diversificato a otto artisti visivi, ciascuno scelto da uno dei membri esperti della Giuria franco-italiana composta da otto personalità emblematiche del mondo dell’arte e della cultura. La Giuria designerà un Primo Premio tra gli otto vincitori. Con una dotazione annuale che lo colloca tra i più importanti Premi francesi ed europei, il Premio Pujade-Lauraine • Carta Bianca prevede un sostegno finanziario e umano offrendo all’artista del Primo Premio una serie di modalità di sostegno (compensazione su larga scala, residenze tra Francia e Italia, accesso a uno studio, ecc.) mentre gli altri sette vincitori beneficiano di un sostegno finanziario. Inoltre, un Grande Testimone, personalità riconosciuta per la sua carriera professionale nel mondo culturale, artistico o scientifico, favorirà uno scambio interdisciplinare e una riflessione comune con l’artista titolare del Primo Premio. Al centro del programma, gli artisti vincitori si impegnano a creare un dialogo fruttuoso con le persone in via di guarigione durante tutto l’anno del Premio.

Il Prix Pujade-Lauraine · Carta Bianca è stato fondato da Éric Pujade-Lauraine, oncologo di fama internazionale, e da Isabelle Pujade-Lauraine, alta funzionaria del mondo della salute, adesso coach professionista specializzata nell’aiuto a persone con patologie tumorali, affinché tornino alla loro vita professionale. Collezionisti che vivono tra Parigi e Napoli, Éric e Isabelle Pujade-Lauraine hanno voluto ancorare il Premio a queste due culture, che si sono unite nel corso della storia per offrire all’Europa alcune delle più grandi innovazioni e dei più importanti capolavori, sia nell’arte che nella ricerca scientifica.

La diversità dei membri della Giuria, il coinvolgimento degli artisti – laureati e Primo Premio – e le varie personalità coinvolte nel Premio arricchiranno progressivamente la sua vocazione, al fine di sviluppare un gruppo internazionale di riflessione e di produrre diverse forme di pensiero e conoscenza intorno all’arte, alla scienza e alla salute.

  • I NOSTRI VALORI

Al di là degli approcci combinati delle scienze e delle arti, i valori umani fondamentali del mondo della salute, particolarmente rivelati durante la pandemia, possono aiutarci a creare un mondo nuovo, più giusto e più umano? Questa meditazione sull'arte, la vita, l'umanità e il nostro futuro in un mondo in continua trasformazione è al centro del Prix Pujade-Lauraine • Carta Bianca, attorno a grandi linee guida:

UNA SINGOLALARITÀ

Il Premio è un ponte arte-salute, per l’incontro paziente-artista

VALORI CHIAVE

Condivisione, abnegazione, impegno, solidarietà, umanità

AUDACE

Un Premio franco-italiano per la creazione di una comunità internazionale di artisti ed esperti

CONVINZIONI

Arte: fonte di rivitalizzazione, rinascita, ricreazione

UNA DOMANDA CENTRALE

Come possiamo trasformare il mondo, tenendo conto della nostra vulnerabilità e di quella del pianeta?

UN'AMBIZIONE FONDANTE

Creare un nuovo orizzonte di creazione che apra possibilità per noi stessi e per il nostro ambiente

  • LA DOTAZIONE

Il Premio Pujade-Lauraine · Carta Bianca mira a incoraggiare la creazione contemporanea fornendo un sostegno diversificato agli artisti visivi per un anno.

Il Prix Pujade-Lauraine • Carta Bianca è dotato di 100.000 euro all’anno. È già pianificato da diversi anni.

Il Primo Premio riceve un compenso generale di 50.000 euro, che può essere utilizzato in modo flessibile, a seconda delle sue esigenze (residenza, contributo alla produzione, sostegno economico giornaliero, mostra… tutto o in parte).

Gli altri sette vincitori ricevono ciascuno un compenso di 4.000 euro per sostenerli nel loro processo artistico.

Il dispositivo include anche il supporto umano: come Grande Testimone, una personalità del mondo accademico o del mondo della ricerca scientifica è invitata e incoraggiata a mettere in atto uno scambio interdisciplinare e una riflessione comune con l’artista durante tutto l’anno.

In uno spirito di mutuo soccorso al centro del progetto, gli artisti vincitori si impegnano a creare un dialogo fruttuoso con le persone in via di guarigione.